IMG_5865

Nel week end trascorso caratterizzato da un meteo instabile, la flotta degli H22 hanno partecipato alla Coppa Orza indetta da Orza Minore.

Tre prove svolte la sola giornata di Sabato con vento tra i 7 e i 10 nodi nelle acque antistanti Pianello del Lario. Le regate sono state molto combattute con tre vincitori diversi ed una classifica “corta” che preannunciava una domenica scintillante per la leadership della classifica. Purtroppo il forte temporale della Domenica ha costretto la giuria a mandare tutti in porto senza nulla di fatto.

In acqua si sono fatti valere per la prima prova “Bleak” della coppia Nasini/Mottura che dopo una splendida bolina amministrano il vantaggio e porta a casa il primo punto della giornata. Segue la nuova ITA 137 “H22 Racing Academy” armata da H22 ONE DESIGN portata in occasione dall’equipaggio di “Kikkio” composto della famiglia Valli e da “Blanca” di Voghi/Nazzari.

H22 ONE DESIGN (www.h22onedesign.com) è la nuova società che si occupa della commercializzazione degli H22 e della formazione di equipaggi attraverso la Racing Academy affidata a professionisti della vela.

La seconda prova è più complicata, il vento gira e il campo di regata è più rafficato per alcuni fenomeni temporaleschi sopra le montagne di Bellano. La zampata vittoriosa è di “Blanca” che gira secondo alla prima bolina dietro a “Bleak” e poi supera tutti in planata in poppa e va a vincere. Arrivo al fotofinish per “Joist” di Nonnis/Caldognetto, “Bleak” e “Racing Academy”. Quest’ultimo riesce a superare in extremis di mezza barca “Bleak” e a rimanere dietro a “Joist”.

La terza prova è invece di “H22 Racing Academy” che dopo i dovuti aggiustamenti e regolazioni (la barca  stata varata per la prima volta Sabato mattina), regola tutti fin dalla prima boa di bolina. Solo “Blanca” tenta di resistere ma cade in un errore nella seconda poppa e viene superato da “Bleak”.

Alla sera grande festa presso la sede di Orza Minore e classifiche finali che vedono primo “H22 Racing Academy” , secondo “Bleak” e terzo “Blanca”.

Si conclude quindi un Giugno intenso per gli H22 che solo una settimana prima avevano partecipato al Campionato Nazionale Minialtura Area Laghi a Torri del Benaco dove “Joist” ha fatto bene chiudendo 12esimo.

Prossimo appuntamento a Gravedona il 18/19 Luglio dove numerosi H22 si troveranno per controllare il loro passo in vista del Campionato Nazionale di fine Settembre a Valmadrera (LC).