19224808_10155030778648005_8684289418568549284_n

Riva del Garda 17/18 Giugno

Finalmente l’appuntamento Top dell’anno nel regno della vela, dove natura, lago e montagne si incontrano per regalare un sogno che solo andandoci si puo’ comprendere: Riva del Garda.

Già dal venerdì si iniziano a vedere i primi H22 al Circolo della Fraglia Vela Riva al quale vanno i nostri ringraziamenti per averci accolto in maniera cordiale ed ineccepibile.
Già confermata la presenza degli H22 anche per prossimo anno.

Prima giornata di regata: Bastoni

1 Prova combattutissima, vedeva al primo giro di Bolina passare per primi l’equipaggio Vele Rosa /DeSantis/Vigano’ molto forti con passo e tattica sempre perfetta.
All’ultimo lato di Poppa si fa’ sentire l’esperienza degli armatori più esperti con l’H22 e prendono il sopravento Kikkio (Valli), Pobeda (Frigiero), Blanca (Voghi), Adrenalina (Di Venosa).
All’ultima boa di poppa, Adrenalina sopravanza Blanca e azzarda il gennaker per il traverso finale, superando di potenza anche Pobeda e Kikkio, chiudendo al Primo Posto
2. Prova, Adrenalina parte forte mura a dritta, ma rientra poiché chiamato OCS, purtroppo non era per Adrenalina che rientra dai cancelli parte ultima e recupera la flotta chiudendo al 5 posto.
Vanno molto forte i soliti Kikkio e Pobeda, sempre trai più forti e si inserisce anche Bleak di Nasini/Mottura. Risultato :
1° Kikkio 2° Pobeda 3° Bleak

3. Prova difficile a fare il passo di Kikkio ed Adreanalina, all’ultima bolina Adrenalina precede Kikkio marcandolo ad ogni virata e gira primo in boa, poi allunga in poppa. Kikkio prova tenere il gennaker nello stacchetto per recuperare all’arrivo, ma nulla da fare. Adrenalina taglia il traguardo seguita da Kikkio e più distaccati Blanca

Si torna a terra con 1 solo punto tra Kikkio e Adrenalina e con Pobeda terzo in generale a ridosso dei primi.

Per il Trofeo Rothoblass , Kikkio vince in ORC2 seguito da Adrenalina e Pobeda. 7 H22 nei primi 10 posti.

Seconda giornata
Primo appuntamento per la #Rivalora da Riva a Malcesine, 72 barche e 380 velisti, evento stupendo con ora che pompa già dal mattino presto. Vento vento vento, siamo nella patria del vento.

Partenza
Adrenalina parte forte mura a sinistra, con commento dello speaker Garda Wind Garda e gli H22 rubano subito la scena a imbarcazioni più importanti.
Kikkio purtroppo rompe la tack del fiocco e si ritira, avrebbe sicuramente detto la sua, forte in tutte le andature e sempre molto tattico.
Gli H22 partono tutti fortissimo, alcune barche scelgono di stare sotto la costa Bresciana altre sotto la costa Veronese, ed in gruppo si ricompatta come per magia davanti a Malcesine, dando spettacolo sotto costa a vantaggio degli spettatori che vedevano le barche quasi come fosse un match race virare e controvirare, scambiandosi reciprocamente le posizioni: Banco Desio (Casetti), Bleak (Nasini), Pobeda (Frigerio) , Breva (Castelli) con i fortissimi amici Gardesani, il team Velerosa/DeSantis/Vigano’ sempre fortissimi nell’andatura di bolina.
All’isola davanti a Malcesine girano per primi Adreanalina e Vele Rosa-Viganò-DeSantis.
All’issata del gennaker, Adreanalina prende il volo e distacca la flotta, chiudendo con distacco e riprendendo il grosso della flotta ORC1 , che per dimensioni e quindi passo ,erano passate prima in bolina.
Dietro recupera Blanca (Voghi ) con un ottimo secondo posto, sempre molto forti in poppa. Terzo Velerosa/DeSantis/Vigano’.

La classe si complimenta soprattutto con il team Velerosa/DeSantis/Vigano’, che per la prima volta su H22 insieme e prime esperienze con gennaker hanno fatto un week end fantastico.Fortissimi in bolina e in crescendo con il Gennaker.Siamo certi che con qualche regata in più e qualche allenamento mirato, possono correre per giocarsi il podio, bravi, bravi, bravi e anche molto simpatici, in piena filosofia con questa Classe competitiva in acqua, ma sempre corretta e viva fuori dalle regate!

Menzione speciale per Accaniti della famiglia Pedrini, nuova imbarcazione gardesana alla sua prima esperienza in flotta e già a loro agio con vento forte.

L. Di Venosa

#speedcasa